Ricerca

Categoria

Giugno è il mese dei gemelli: qual è la casa ideale per il segno?

Doppi come qualunque cosa che non è mai uguale a sé stessa e rifugge le codificazioni, sostenitori del loro legittimo diritto di cambiare aria ed idea: sono gli appartenenti al segno zodiacale dei Gemelli (21 maggio – 21 giugno), la cui casa ideale è quella che sa contenere tante ispirazioni diverse, sparpagliate su numerosi metri quadri.

I Gemelli amano, infatti, i grandi spazi e la sensazione di libertà e respiro che evocano gli open space o i grandi living. La loro capacità di lavorare con sinapsi cerebrali sempre ben oliate, inoltre, li rende abili trasformatori di ambienti troppo sacrificati: abbattendo qualche parete e usando i mobili come elementi separatori i Gemelli sanno dilatare gli spazi anche in un monovano.

Lo stile d’arredo preferito dal segno è senz’altro quello eclettico, rappresentativo della sua passione per il mix & match e indulgente sulla coesistenza di pezzi stilisticamente diversi. Così un Gemelli dà sempre ascolto ai colpi di fulmine dettati dal suo istinto e non si lascia spaventare da accostamenti solo in apparenza azzardati: in casa cercherà la propria strada mischiando etnico, industriale, contemporaneo e tanta informalità.

Non tutti possono permetterselo, perché serve la grande intelligenza di questo segno d’aria per sperimentare nuove soluzioni, senza che queste si traducano in un’accozzaglia confusionaria. Il calore e la personalità, poi, non devono mancare: la casa di un Gemelli deve incarnare l’appeal comunicativo e la positività del suo proprietario.

Il segno è anche irresistibilmente attratto dalle grandi finestre, che rappresentano un ponte fondamentale verso l’esterno. I Gemelli sono, infatti dinamici e atterriti dalla noia: coltivano diversi hobby ed interessi ed escono di casa ogni volta che possono. Per questo motivo la loro location ideale è probabilmente la città e tutti i centri che sanno offrire svago e divertimenti.

I Gemelli sono anche veri animali sociali, che amano chiamare a raccolta la comitiva, anche con un giro di telefonate dell’ultimo momento. La loro autenticità, infatti, fa sì che i pranzi e le cene a casa loro non siano mai “appuntate con gli spilli”, ma piuttosto improntate alla spensieratezza e alla spontaneità. Tra i loro ambienti preferiti i grandi soggiorni con enormi divani per far accomodare tutti e le cucine spaziose, in cui preparare il pasto tutti insieme.

Data: giovedì 13 giugno 2019
Autore: Irene Todaro
Indietro

Dal 1961 Studio Immobiliare Todaro

Via Monte Bianco 33 20097 SAN DONATO MILANESE (MI) 02-5275178 02-55601316 3497413801
C.F.: TDRTTL40C15G371N P.IVA: 02480510151

Resta collegato

Facebook