Elenco news

  • 12 settembre

    La domotica cambierà la nostra vita dentro casa?

    Vi piacerebbe vivere in una casa intelligente, che sappia programmare e gestire in autonomia cose come la compilazione della lista della spesa, la chiusura e l’apertura delle tapparelle, l’accensione del riscaldamento? È vero, in parte è già così, ma dove ci sta portando il futuro?

    Bisogna innanzitutto riflettere sull’incredibile evoluzione degli assistenti vocali, che saranno sempre più al centro dell’interazione tra gli umani e gli elettrodomestici. Nei prossimi anni forni, lavatrici e frigoriferi saranno probabilmente in grado di utilizzare la tecnologia di Alexa, Google Assistant e Siri per ricevere comandi ed eseguirli (e, in un futuro ancora più lontano, integreranno certamente assistenti vocali nativi).Gli scenari possibili sono sorprendenti. 

    Immaginate di tornare a casa da lavoro, stanchi e del tutto privi dell’energia necessaria per andare a fare la spesa. E se avesse pensato a tutto il vostro frigorifero? Dotato di una telecamera interna si era già precedentemente accorto di cosa fosse necessario acquistare, ha inviato un ordine tramite il vostro e-commerce preferito (che ha perfezionato il pagamento con la carta a cui l’avete associato) e voi avete comodamente ricevuto il pacco a casa. Adesso non sapete proprio cosa cucinare? Chiedetegli di mostrarvi sullo schermo di cui è dotato alcune ricette con tutorial e poi, mentre avete le mani in pasta, rivolgetevi all’impianto audio per ascoltare la vostra playlist preferita…E ancora: potrete chiedere allo specchio del bagno come vestirvi la mattina sulla base delle previsioni del tempo e alla bilancia pesa persone di suggerirvi cos’è meglio mangiare oggi a seconda della dieta che state seguendo. Potrete acquistare mobili hi- tech, con sistema di illuminazione integrato e a risparmio energetico e monitorare il consumo d’acqua nel bagno in tempo reale, grazie a rubinetti dotati di touch screen.

    Molte tecnologie sono già disponibili e non è difficile trovare sul mercato appartamenti dotati di un apparato di domotica. I fortunati acquirenti potranno comandare luci, riscaldamento, apertura e chiusura del garage a distanza, utilizzando semplicemente lo smartphone. Grazie all’installazione di una rete di sensori che rilevano movimento, temperatura, tasso di umidità e altri dati potranno anche ricevere segnalazioni sull’eventuale presenza di intrusi e informazioni sulla qualità d’aria. 
    Vi trovereste a vostro agio in una casa così tecnologica oppure, se avete dimenticato la luce accesa, preferite ancora alzarvi dal letto in piena notte per spegnerla?

    Autore: Irene Todaro
    Indietro